Fuori il nuovo album dei RANJ



“Viaggio notturno” è il nuovo album della formazione RANJ, uscito per Molto
Recordings / MoltoPop, prodotto in studio da RANJ e Alberto Benati.

Viaggio Notturno è la metafora di una trasformazione. Così come nel romanzo il viaggio dell'eroe è il simbolo dell'esperienza trasformante, Viaggio Notturno è anche la metafora del viaggio oltre la vita terrena, della Notte come lato oscuro della Vita, della Morte come
aspetto notturno della vita stessa. In questo senso la LUNA è la protagonista di tutte le storie dei brani dell'album. La Luna è una Dea, compassionevole ma capricciosa, confortante ma ingannevole. Rappresenta l'Abisso contemplato da quel o quella Protagonista che vi si trovano in perfetta solitudine.

Il cd “Viaggio notturno” è uscito il 13 Dicembre 2013, lanciato dal singolo “Ayi giri nandini”, il cui videoclip ha già superato le ventimila visualizzazioni su YouTube. 



Il progetto RANJ è creato e condiviso da tre artisti italiani e dalla cantante di origine lituana:
Simona Chalikovaite (voce ed effetti), Andrea Ferigo (chitarra elettrica, loops, sitar elettrico), Vanessa Portioli (basso elettrico), e Andrea Sbrogiò (batteria).

I RANJ sono una band unica nel panorama internazionale in quanto scrivono canzoni rock utilizzando modelli ritmici e melodici non occidentali, ma basati sulla musica dell’India del Nord. Tale musica è filtrata e adattata agli strumenti occidentali (basso, chitarra e batteria e sitar elettrico) in alcuni casi modificati. Attacchi metal, loops di chitarre, melodie con
microtoni, assenza di armonia occidentale, testi ispirati all’ermetismo di Blake e alla poesia devozionale del Rinascimento indiano sono le caratteristiche principali e ne fondano la loro unicità.

A giugno 2010 i RANJ hanno vinto la Finale del Festival Degli Autori al Teatro del Casinò di Sanremo con il brano Jogava, un adattamento rock di una antica canzone devozionale del XII secolo in lingua marathi dell’India.

http://www.theranj.it/
http://www.facebook.com/theRANJ108
http://www.moltorecordings.com/



Share this:

Posta un commento

 
Copyright © EuroMusica. Designed by OddThemes